domenica 18 gennaio 2015

Sekrets (Dark sekrets)

Finalmente i primi libri fantasy della mia Reading Challenge 2015. Fanno parte di una serie di Elizabeth Chandler (la stessa di Baciata da un angelo) che è ormai probabilmente defunta in Italia. Ad ogni modo, sembra anche carina anche se in alcuni punti mi hanno ricordato degli altri libri...ma erano della stessa autrice!!! Avendo letto alcuni libri dell'altra serie mi sembravano cose già lette. Parla di strani eventi che succedono nella stessa cittadina ma i personaggi non sono collegati fra loro pur frequentando gli stessi luoghi.
1. Le visioni di Megan (Titolo originale: Legacy of Lies)
2. Innocenti bugie (Titolo originale: The Back Door of Midnight)
3. (Titolo originale: No time to die)
4. (Titolo originale: The deep end of fear)
5. (Titolo originale: The back door of midnights)

Casa editrice: Newtoncompton
Trame:

1. Le visioni di Megan
Megan ha sedici anni quando viene invitata da sua nonna, che non ha mai conosciuto, presso la grande casa di famiglia nel Maryland. Quando arriva davanti a Scarborough House, Megan è sicura di aver già visto quell’edificio in sogno e una volta entrata sente subito che c’è qualcosa che non va: la nonna è rigida e maldisposta e il cugino Matt la detesta. Comincia a fare strani sogni, ed è ossessionata dalle visioni di un passato che non le appartiene, finché non inizia a sentire una voce… Crede di essere impazzita, ma presto si rende conto che ciò che quella misteriosa presenza le racconta è accaduto davvero: è il fantasma di Avril a parlarle, la sorella di sua nonna. Avril è morta quando aveva la stessa età di Megan, e le somigliava in modo impressionante… Un terribile segreto emerge lentamente dalle nebbie del passato, una minaccia che abbatte tutte le sue certezze e le strappa la sua stessa identità. E Megan può contare solo sul suo coraggio e sulla sua innocenza per trovare la salvezza.
2. Innocenti bugie
Lauren torna a Wisteria, Maryland, sette anni dopo la morte della povera madre, affogata misteriosamente nel fiume. Allora si gridò all’omicidio e il caso finì sui giornali, ma poi la faccenda fu messa a tacere e si stabilì che si era trattato di un semplice incidente. Ora Lauren è venuta a trovare zia Jule, che in quel momento di dolore la accolse con calore nella sua famiglia. Dopo un primo momento di incontri allegri e affettuosi, Lauren è colpita dalla pesante atmosfera che si respira in famiglia e dal comportamento della zia, che sembra molto nervosa, come se volesse nasconderle qualcosa… Nora, sua cugina, è ormai una povera malata di mente, o almeno così dicono, e continua a fissarla in silenzio con uno sguardo spettrale; anche Nick, un tempo il suo ragazzo, si comporta in modo ambiguo. Lauren è coinvolta in strani incidenti, sembra che presenze indefinibili si aggirino tra i prati e le acque che la videro felice con sua madre fino al giorno fatale. Ma quello che la tormenta di più è non riuscire a capire perché qualcuno, ostinatamente, la voglia morta…
3. No time to die
Message from a dead girl... It's too late to call back. Jenny will never speak to Liza again. But it seems that even from beyond the grave, Liza is begging her sister for help....
They say it's a serial killer. Is it? Jenny can't afford to trust anyone. Now she's here, in Wisteria, anonymously registered at the Chase College theater camp where her sister died. The daughter of a famous theatrical family, Jenny distrusts actors, loathes acting. Yet here in the college's darkened theatre, Liza seems to be speaking to her. Suddenly Jenny is mouthing Liza's last lines, sharing Liza's last days, a drama starring Brian, the stage manager, who seems to follow her everywhere...dangerously attractive Mike...Paul, who was obsessed with Liza...motherly, suffocating assistant director Maggie...and Walker, the director, bristling with hostility and resentment against Liza and Jenny's famous father. Does he suspect Jenny's true identity?
How can anyone know the visions that may be driving Jenny straight into the killer's arms?
4. The deep end of fear
Let Sleeping Ghosts LieTwelve years ago Kate's family left the Westbrook estate on a stormy night, just after young Ashley Westbrook drowned in an icy pond. Now kate, alone in the world, has returned to the estate to tutor another spoiled Westbrook child, Patrick. The seven-year-old says he talks to Ashley by the pond. He does dangerous, deadly things because, he says, "Ashley dared me to." Just as Ashley once dared a shy, little Kate twelve years ago.
But at seventeen Kate is not so easily intimidated by "Ashley" or hostile members of her family or the forbidding housekeeper. Then Sam, the handsome stranger to whom kate is irresistibly drawn, reveals a tragic piece of the puzzle that connects him to Kate. Sam tells Kate to leave -- either out of concern for her or due to a festering anger, she's not sure. But kate will not abandon Patrick to the evil that is haunting him and "threatens to destroy them all."
5. The back door of midnight
Psychic...or psychotic?
Anna knows her family is crazy. But when she goes to visit her aunt and uncle for the summer and learns that her uncle’s charred body has been found, her life reaches a new level of insanity. Her erratic aunt’s “psychic” abilities are exaggerated by her grief, and have become borderline violent. Alone in an unfamiliar town, Anna struggles to pick up the pieces and establish any sense of normalcy. She desperately wants to trust Zack, the cute boy next door, but even he might know more about the incident than he is letting on.
But when Anna starts feeling an inexplicable pull to the site of her uncle’s murder, she begins to believe that her family’s supernatural gifts are real after all. Torn between loyalty and suspicion, Anna is certain of only one thing: she must discover who killed her uncle or she could be next...
Newtoncompton Goodreads

4 commenti:

  1. Il fantasy non è il mio genere però i primi due libri mi hanno incuriosita, per gli altri sono troppo pigra per tradurmi il post e aspetto il seguito in italiano ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo la pubblicazione è stata sospesa dopo 2 libri, quindi l'attesa sarà molto molto lunga, anzi credo proprio che a meno di un cambio di scelte editoriali non verranno tradotti. Li ho messi in inglese per non fare proprio un super spoiler :D , ci sono anche alcune trilogie complete in italiano. Però ci sono altri titoli non fantasy nel Reading Challenge e in Letti per caso, ora ad esempio sto leggendo 2666 di Roberto Bolano.

      Elimina
  2. Il fantasy è uno dei miei generi preferiti, insieme a gialli e thriller...solo non ho un gran tempo di leggere, però la mia biblioteca è ben fornita :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io leggo solo un'oretta la sera, cerco sempre di ricavarmela perchè poi mi sembra manchi qualcosa alla girnata. Poi magari non è un'oretta ma un po' meno o un po' di più ma non deve mancare.

      Elimina

Grazie per il tuo commento!!!